Al di là delle diverse forme e dei materiali, ci sono tavoli che si distinguono fra tanti.
I tavoli Bach di Bontempi Casa di certo spiccano per l’impatto sulla scena e per l’eleganza che li contraddistingue.

Sala con Tavolo Bontempi Bach

Proprio come la musica di Bach, complessa e originale ma armoniosa, questi tavoli hanno una struttura in acciaio laccato come base d’appoggio, elegantissima e fuori dal comune.
Al posto delle tradizionali quattro gambe, il piano poggia infatti su un solido piedistallo – un possente motivo geometrico sinuoso e importante – che sorregge saldamente il piano del tavolo.

I colori? La struttura presenta ben quattro opzioni: sabbia, ottone, antracite e nero.

Dettaglio Struttura tavolo Bach Bontempi

E il piano non può che essere altrettanto degno di nota: in base ai modelli, la scelta può ricadere su cristallo lucido oppure cristallo velvet opaco antigraffio, marmo, ceramica, legno massellato, legno massello scortecciato, noce, o legno impiallacciato.

A chi piace la matericità sarà più gradito un tavolo in legno, il cui spessore cattura l’attenzione.
Chi preferisce linee fini, si sentirà in sintonia con il piano più sottile in cristallo, marmo o ceramica, mentre per chi ama la luce e i suoi riflessi, è perfetto un piano in cristallo.

Alcuni sono tavoli fissi; quelli lunghi 4 metri accolgono comodamente 14 persone.
Con i tavoli allungabili, si parte da 190 cm, il tavolo si può allungare poi a 240 cm, per arrivare fino ai 290 cm.

Le opzioni non sono ancora finite: il tavolo Bach può avere forma rettangolare, quindi più classica, oppure forma a botte, più morbida e innovativa.

In ogni caso, i tavoli della collezione Bach hanno notevole presenza scenica, sono il pezzo forte della zona living che attirerà l’interesse di tutti.

Fatevi guidare da Arredamenti Marinoni nella configurazione che dia merito a questo splendido prodotto italiano nella vostra casa.